I ricercatori sono il fattore che rende possibile il miglioramento della qualità della nostra vita. Bisogna, inoltre, sfatare il luogo comune che li vede concentrati in strani esperimenti, distaccati dalla realtà e disinteressati rispetto alle problematiche che riguardano la società civile.
Per dimostrare tutto questo, i ricercatori si esibiranno in spettacoli teatrali e concerti, si inventeranno storie d’amore tra elementi chimici, “romanzeranno” la vita di alcuni grandi ricercatori come Primo Levi e Newton...



> Al Teatro Gobetti Sir Isaac Newton: "A Matter of Gravity"
> Caffè scientifico: il mondo delle nanotecnologie(Prof. Gabriele Ricchiardi)
> Sindone: numismatica e ricerca (prof. Baima Bollone Pierluigi e prof. Nello Balossino)
> Concerto del Gruppo Jazz

> Concerto dell'orchestra e del coro dell'Università del Piemonte Orientale
> Ciclo di conferenze scientifiche: 'Dante e la Scienza'
> Ciclo di conferenze scientifiche: 'Il Fisico Musicista, con Finale Musicale'
> Golgi, architetto del cervello
> Ciclo di conferenze scientifiche: 'Materia Oscura, Energia Oscura, Stelle e Buchi Neri: di che cosa e' fatto l'universo?'
> Spettacolo della Compagnia “Le Nuvole” dal titolo "Nanometamorfosi"

> Presi alla sprovvista



TORINO

> Al Teatro Gobetti Sir Isaac Newton: "A Matter of Gravity"
Un monologo brillante e avvincente per conoscere il pensiero e gli insegnamenti di Sir Isaac Newton. Una raffinata e divertente performance dell'attore inglese Peter Joyce (già noto al pubblico torinese per lo spettacolo "Galileo Galilei. The Wrangler") sul famoso scienziato inglese in cui divulgazione scientifica, performance teatrale e poesia si completano e si arricchiscono. Gli spettatori potranno ascoltare dalla viva voce di Sir Isaac le scoperte e le intuizioni che hanno contribuito a costruire il mondo moderno, dallo spettro dei colori alla gravità e alle forze fondamentali che governano il nostro universo.

Teatro Gobetti
Via Rossini, 8 - Torino
Ingresso gratuito
A cura dell'Associazione per lo Sviluppo Scientifico e Tecnologico del Piemonte (ASP)
Informazioni: info@asp.torino.it
Scarica il volantino (.doc, 105 kb)

> Caffé scientifico: il mondo delle nanotecnologie ( prof. Gabriele Ricchiardi …)
Che cosa accade quando si lavora nella materia da 100 nanometri (miliardesimi di metro) in giù? Le potenzialità del nanomondo offrono un vasto campo di applicazioni in ogni ramo dell'attività umana, dalla medicina all'industria, fino ai nuovi materiali "intelligenti", che sempre più spesso sfruttano le capacità di auto-organizzazione della materia. Le nanotecnologie forniscono un insieme di tecnologie, tecniche e processi già presenti da milioni di anni in natura ma che richiedono un approccio nuovo e multidisciplinare

> Sindone: numismatica e ricerca ( prof. Baima Bollone Pierluigi e prof. Nello Balossino)
La numismatica, scienza delle monete, può portare importanti contributi alla soluzione dei problemi relativi alla autenticità della Sindone oggi conservata a Torino. Si tratta, come ben noto, di un lenzuolo funerario che la tradizione religiosa e popolare ritengono essere di Gesù, contenente l'impronta anteriore e posteriore di un cadavere rimaste impresse sul tessuto a seguito di un fenomeno sconosciuto e non riproducibile,
Il volto della Sindone è rappresentato in tutti i suoi più fini particolari su alcune monete dell'Imperatore bizantino Giustiniano II, coniate durante il suo primo regno tra il 685 ed il 695 d.C.. Poiché la Sindone non è un dipinto ma una immagine originale, quali che ne siano state le cause di formazione sul tessuto, essa era evidentemente conosciuta nei secoli centrali del primo millennio.
La dimostrazione definitiva può essere ottenuta con una comparazione elettronica tra esemplari particolarmente ben conservati di queste monete e le più recenti immagini fotografiche del lenzuolo.

Baima Bollone Pierluigi., Sindone o no, Torino 1990. Sindone. La prova, Mondatori, Milano 1998. Sindone e scienza all'inizio del terzo millennio, La Stampa, Torino 2000. Sindone. 101 domande e risposte, San Paolo, Cinisello Balsamo 2000 e Il mistero della Sindone, Priuli e Verlucca, Scarmagno 2006.

> Concerto del Gruppo Jazz
h. 21,15 - Concerto del Gruppo Jazz - dell' Associazione  per le attività musicali degli studenti universitari del Piemonte diretto da Gian Luigi Panattoni. Piazza Vittorio Veneto.





ALESSANDRIA

> Concerto dell'orchestra e del coro dell'Università del Piemonte Orientale
Il Coro e l'Orchestra dell'Università del Piemonte Orientale nascono nell'ottobre del 2005 e sono diretti dai Maestri Emanuele Fresia e Andrea Mogni, ideatori e fondatori del progetto.
Il Coro ha struttura polifonica a voci dispari ed è formato da studenti, professori e collaboratori delle facoltà di tutto l'Ateneo. L'Orchestra è formata da universitari che hanno effettuato propri studi musicali e musicisti professionisti chiamati a colmare le sezioni strumentali.

> Ciclo di conferenze scientifiche: 'Dante e la Scienza'


> Ciclo di conferenze scientifiche: 'Il Fisico Musicista, con Finale Musicale'


> Golgi, architetto del cervello

Il materiale della mostra è stato concesso dal Sistema Museale di Ateneo dell'Università di Pavia e fa parte della mostra Golgi, architetto del cervello, curata da Paolo Mazzarello, che si è svolta a Pavia, dal 9 settembre al 19 dicembre 2006, in occasione del centenario dell'assegnazione del premio Nobel a Camillo Golgi.
Nei laboratori di Biologia

> Ciclo di conferenze scientifiche: 'Materia Oscura, Energia Oscura, Stelle e Buchi Neri: di che cosa e' fatto l'universo?'

> Spettacolo della Compagnia “Le Nuvole” dal titolo “Nanometamorfosi

Politecnico di Torino – Sede di Alessandria





BIELLA

> Presi alla sprovvista
Presso il cinema Verdi di Candelo, prima dello spettacolo in programmazione, verrà presentato 'Presi alla sprovvista' video sulla comune conoscenza delle tematiche ambientali.
www.galveston.it
www.cinemaverdi.com