Unioncamere Piemonte è l’associazione delle otto Camere di commercio della regione, voci istituzionali di un sistema di circa 400 mila imprese in cui sono occupati oltre un milione e mezzo di addetti. La sua missione è promuovere e realizzare iniziative per favorire lo sviluppo e la valorizzazione, anche all’estero, dell’economia e dei settori produttivi del territorio regionale, assicurando supporto e coordinamento alle attività istituzionali delle Camere associate. Unioncamere Piemonte è la porta di accesso al sistema imprenditoriale regionale, alla rete nazionale ed europea delle Camere di commercio e alle società partecipate, attive in tutti i settori della consulenza ed assistenza tecnica alle imprese.
www.pie.camcom.it

La Regione Piemonte è l’ente autonomo di governo che comprende i territori delle Province di Torino, Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Verbania e Vercelli.
Il Piemonte ha una popolazione totale di 4.214.677 abitanti, di cui 861.644 a Torino, capoluogo della Regione ed è composto da 1.200 comuni (un terzo dei quali ha più di 20.000 abitanti).
La Regione Piemonte è da sempre impegnata nel guidare autorevolmente il processo di innovazione strategica e tecnologica del proprio sistema territoriale, grazie al forte ruolo di indirizzo e alla capacità di promuovere e adottare azioni di sviluppo.
L’ente svolge una azione di regia e di supporto operativo volto all’affermazione di un sistema regionale compatto e avanzato, che realizza e comunica modelli e progetti di assoluta avanguardia, dove nuove tecnologie e capacità di innovazione si integrano per migliorare costantemente la qualità dei servizi offerti ai cittadini, alle imprese e alle diverse componenti sociali.
www.regione.piemonte.it


L’Università degli Studi di Torino è stata fondata nel 1404 ed è una delle più vecchie d’Italia. Composta da 12 facoltà, 55 dipartimenti, 65.000 studenti, 4.000 persone tra professori e amministrativi e da 120 edifici, l’Università di Torino può considerarsi una “città nella città”. Essa controlla anche 3 degli 11 centri di eccellenza della ricerca riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
L’Università si distingue, inoltre, per la sua esperienza nel campo della partecipazione a progetti comunitari.
www.unito.it


Il Politecnico di Torino nasce come istituzione nel 1906. L’ateneo comprende 26.000 studenti distribuiti in 6 facoltà, 74 corsi di laurea, 30 corsi di dottorato e 18 master. Il Politecnico si distingue per la percentuale molto alta di laureati che trovano un lavoro stabile entro i primi tre anni (92,6%) e per i progetti rivolti allo stimolo della partecipazione femminile ai corsi di ingegneria e alla ricerca scientifica.
Lo staff è composto da più di 890 docenti/ricercatori e da circa 800 tecnici e amministrativi. Il Politecnico di Torino si distingue, inoltre, per la sua esperienza nel campo della partecipazione a progetti comunitari.
www.polito.it


La storia dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" inizia ufficialmente nel 1998. L'Università ha ormai raggiunto un livello stabilizzato di funzionamento e di inserimento nella rete universitaria nazionale ed europea ed ha iniziato a svolgere con forza il ruolo di produzione scientifica, di didattica e di dibattito culturale. Gli iscritti crescono anno dopo anno. I laureati, che oggi sfiorano le 4.000 unità, trovano lavoro con relativa facilità. Il personale docente, ricercatore e tecnico-amministrativo è aumentato in modo esponenziale e i servizi si potenziano di anno in anno.
www.unipmn.it


L’Istituto Superiore Mario Boella è stato fondato nel 2000 dalla Compagnia di San Paolo e dal Politecnico di Torino e conta nella propria compagine societaria partner industriali quali Motorola, SKF, STMicroelettronics e Telecom Italia.
All’Istituto lavorano circa 240 ricercatori e sono attive varie cooperazioni con istituzioni internazionali di eccellenza come la University of Illinois di Chicago e la Berkeley University, con altri Centri di Ricerca del Territorio quali Centro Ricerche FIAT, Telecom Italia Lab, con un approccio teso a “fare sistema”. Questo atteggiamento si evidenzia anche con le altre Istituzioni del territorio come la Fondazione Torino Wirelss, I3P (Incubatore Imprese Innovative del Politecnico di Torino) e ITP (Investimenti Torino Piemonte).
www.ismb.it