Evento
Passion for research in arts

Attività di intrattenimento, musica e teatro...


> Arlecchino e il colore dei quark

> Origami e… molecole di carta
> Le ricerca scientifica e la Divina Commedia - L'Università in Paradiso
> Vivere senza chimica?

> Musica, letteratura e medicina. Forme d’arte di un unico essere: l’Uomo
> Ricercatori e musicisti





TORINO

> Arlecchino e il colore dei quark
Spettacolo teatrale presso il Museo Regionale di Scienze Naturali, con la regia di Maria Rosa Menzio






ALESSANDRIA

> Origami e… molecole di carta
L'origami non è solo una semplice sequenza di pieghe che porta alla realizzazione di "qualcosa". È gioco e arte, scoperta e sfida, precisione e creatività, estetica ma anche matematica. Avvicinandosi, rimarrete affascinati dall'universo delle pieghe, tanto da voler diventare dei ‘piegatori’ e scoprire, per esempio, come si creano modulari o molecole chimiche.


> Le ricerca scientifica e la Divina Commedia - L'Università in Paradiso
Ulisse è stato il personaggio scelto da Dante per celebrare il desiderio dell'umanità di progredire nella conoscenza del mondo e della propria natura e quindi può a buon ragione essere considerato il simbolo della ricerca scientifica. Ma vi sono altri momenti della Divina Commedia in cui l'esaltazione della ricerca umana affiora in modo evidente. Uno di questi momenti sono i brani del poema, raccolti sotto il titolo "L'Università in Paradiso": l'Università come centro fondamentale della ricerca e della trasmissione della cultura ai più alti livelli, nella quale si distinguono due momenti topici, legati alle due funzioni che esercita da sempre l'Università, la ricerca, descritta indirettamente in una riunione di un "Consiglio di Facoltà", e la didattica, illustrata da un "Esame di Dottorato".


> Vivere senza chimica?

Quotidianamente non abbiamo la percezione di quando la chimica sia necessaria per la nostra vita quotidiana: potremmo solo capirlo se un giorno tutto questo contributo invisibile venisse a mancare… “Vivere senza chimica?” è un cortometraggio che, in meno di 5 minuti, cerca in modo divertente di far riflettere sull’indispensabilità della chimica nella vita di tutti i giorni. I prodotti dell’industria chimica sono spesso oggetto di facili pregiudizi. Il loro ruolo, è invece fondamentale per il nostro benessere, e per il nostro lavoro. Con questa iniziativa, si intende contribuire alla nascita di un dibattito sulla chimica e sgombrare il campo da comuni preconcetti stimolando, al contempo, la nascita di una opinione positiva, volta a non rinunciare alla chimica ma usarla con un metodo giusto e corretto. Il video, è stato realizzato nell'ambito del Progetto Lauree Scientifiche, in collaborazione con i Ministeri dell’Istruzione e della Ricerca Scientifica.





NOVARA

> Musica, letteratura e medicina. Forme d’arte di un unico essere: l’Uomo
Nella gradevole cornice del centro storico, si svolgerà il concerto di musica classica di un gruppo di musicisti della Facoltà di Medicina. Oltre ai brani musicali, i ricercatori presenteranno letture di vari autori riguardanti l’impatto sulla vita dell’uomo della ricerca biologica, medica e tecnologica nel corso degli ultimi secoli.


> Ricercatori e musicisti
Apriranno la serata l’Orchestra e il Coro dell’Università, composta da circa 50 musicisti che lavorano come ricercatori nei vari Dipartimenti dell’Ateneo.