Home
Partner
Giochi e concorsi


Attività: Testing prototypes

ALESSANDRIA
> Il Computer Oculista
> Domotica open-source

TORINO
> Galileo sfida il centimetro di precisione
> H2politO – molecole da corsa e IDRA
> Sfruttiamo la potenza delle nostre schede grafiche!
> DYMOS – Dynamic Motion Simulator Simulatore dinamico di moto
> Otomimus: un orecchio elettronico
VERCELLI
> Veicoli ferroviari 400 km/h?

 


Alessandria

Il Computer Oculista - La presbiopia è un fenomeno che insorge normalmente col progredire dell’età. Trattandosi di un disturbo non patologico, viene normalmente risolto con l’approccio “fai da te”, che consiste nello scegliersi gli occhiali provando lenti di varie gradazioni fino a quando viene individuata una grado di correzione “ragionevole”. Si propone qui un sistema computerizzato in grado di rivelare automaticamente la correzione ottimale per un “utente” che stia interagendo operando su uno schermo “touch-screen”.
Contatti: Attilio Giordana, Dipartimento di Informatica, attilio.giordana@mfn.unipmn.it

Domotica open-source - Come alternativa alle soluzioni “domotiche” proprietarie proposte dagli operatori del settore, si presenta una soluzione open-source dove è possibile implementare sistemi di sorveglianza e di automazione della casa partendo da componenti comprati al “computer store” a software libero (open-source) sviluppato presso il Dipartimento di Informatica dell’università del Piemonte Orientale. Nella fattispecie verrà dimostrato un esempio di sistema di sorveglianza per un’abitazione domestica.
Contatti: Dino Mendola



Torino

Galileo sfida il centimetro di precisione
.
Il progetto MAPPER ha l’obiettivo di creare un sistema completo per una mappatura estremamente precisa di sentieri, percorsi e punti di interesse con un buon rapporto costi / qualità. MAPPER utilizza i risultati della ricerca del gruppo NavSAS sulle tecniche di post-elaborazione e sui navigatori GPS/Galileo a basso costo e può essere affiancato agli attuali strumenti professionali per la mappatura, creando una categoria di strumentazione oggi non esistente. La metodologia alla base del funzionamento prevede una post-elaborazione dei dati raccolti che rende possibile la valutazione della qualità delle tracce registrate e la definizione del campo di utilizzo.
N-GENE è un ricevitore software GPS/Galileo, operante su un comune PC in tempo reale. L’alto livello di flessibilità e le molteplici configurazioni possibili lo rendono uno strumento importante per la ricerca e lo sviluppo nel campo della navigazione satellitare. La possibilità di intervenire all’interno del ricevitore permette di testare algoritmi innovativi, impossibili da accomodare sugli attuali ricevitori GPS. Le misure effettuate dal ricevitore ed i dati grezzi provenienti dalla sezione a radio frequenza possono essere salvati e processati sul proprio PC, permettendo di ricreare le stesse condizioni operative sperimentate in laboratorio.
Contatti: ISMB - Laboratorio Galileo di Navigazione Satellitare Via P.C. Boggio 61, 10138 Torino Tel. 011/2276201 www.navsas.ismb.it - www.galileoblog.eu

H2politO – molecole da corsa e IDRA - IDRA09 è un prototipo destinato alla partecipazione a competizioni Internazionali di basso consumo. IDRA09 ha partecipato dal 7 al 9 maggio 2009 alla Shell Eco-marathon a Lausitz (Germania), competizione internazionale a cui partecipano più di 200 Team di scuole e università europee, in cui vince chi consuma di meno e non chi arriva primo.
Contatti: Sito web: www.polito.it/h2polito
Responsabile progetto: Carello Massimiliana - massimiliana.carello@polito.it
Studenti referenti: Airale Andrea, airale.andrea@alice.it - Ferraris Alessandro, alessandro1ferraris@gmail.com

Sfruttiamo la potenza delle nostre schede grafiche! - Gli scienziati hanno utilizzato per molti anni computer convenzionali basati principalmente sull’uso di un singolo microprocessore. Ma nel corso degli ultimi due anni ha iniziato a diffondersi la possibilità di sfruttare i sistemi creati per i videogiochi al fine di agevolare i calcoli. Presso lo stand verrà mostrato come l’uso di questi sistemi possa essere divertente e al tempo stesso di grande aiuto.
Contatti: Bartolomeo Montrucchio, bartolomeo.montrucchio@polito.it Politecnico di Torino - DAUIN Carlo Ragusa, carlo.ragusa@polito.it Politecnico di Torino - DELET

DYMOS – Dynamic Motion Simulator Simulatore dinamico di moto - Nel simulatore sono integrati ambienti di simulazione virtuale statici, che riproducono sensazioni visive ed uditive, con dispositivi di movimentazione, che riproducono sensazioni di moto e di contatto uomo-macchina. Il prototipo realizza la movimentazione del sedile mediante attuatori elettrici comandati con leggi di moto determinate in funzione del movimento da simulare, della configurazione istantanea dell’intero meccanismo e dell’apparato sensoriale di percezione di moto dell’utilizzatore.
Contatti: prof. Stefano Pastorelli ing., Giuliana Mattiazzo - Politecnico di Torino Dipartimento di Meccanica, C.so Duca degli Abruzzi 24 - 10129 Torino - stefano.pastorelli@polito.it - giuliana.mattiazzo@polito.it

Otomimus: un orecchio elettronico - Si è registrato il suono emesso da materiali sani e fratturati a seguito di percussione con un martelletto. Si sono scritti i giudizi espressi da più persone sui suoni prodotti. Si sono analizzati i segnali registrati e si è scritto un software che cercasse, nei segnali registrati, le caratteristiche che hanno fatto dire che un suono è “sordo” o “giusto”. Si sono rifatte le prove e si è verificata la corrispondenza tra indicazione dello strumento ed indicazione dei giudizi acustici.
Contatti: Prof. Ing. Luigi Sambuelli; luigi.sambuelli@polito.it - Lachesi S.r.l.; info@lachesi.com - Gamut S.r.l.; info@gamutgeophysics.com



Vercelli

Veicoli ferroviari 400 km/h?

Mediante il banco è possibile condurre prove di stabilità di marcia, trazione/frenatura, superamento di sghembi di binario e analisi di comfort. Si colloca il prototipo in scala ridotta del veicolo da analizzare sui rulli che simulano le rotaie e si movimentano i rulli fino a riprodurre le condizioni di marcia desiderate
Contatti: II Facoltà di Ingegneria, Piazza S. Eusebio 5, 13100 Vercelli - Tel. 0161 226321 - 0161 226331 - presidenza.vercelli@polito.it